cultura

Ville Aperte al via

La manifestazione culturale Ville Aperte in Brianza, che quest’anno raggiunge la sua XVI edizione, è alle porte. Ogni paese delle Province di Monza, di Lecco, di Como, per la prima volta anche di Varese, nonché la grande Milano sono in fermento per rendere splendente e, soprattutto, fruibile il proprio autoctono patrimonio culturale.
Tra tutti, anche Villasanta leva alta la sua bandiera, giungendo a dedicare alla manifestazione, per la prima volta, oltre un mese di eventi culturali e di visite guidate presso i maggiori siti di interesse storico-artistico della città, dai più ai meno noti.
Grandemente soddisfatta si è mostrata l’assessore alla Cultura Adele Fagnani, la quale ha dichiarato: “Sono molto orgogliosa di aver accompagnato la crescita che in questi anni ha avuto il nostro programma di Ville Aperte. Quest’anno è particolarmente ricco e, tra musica, mostre, teatro e non solo, valorizza la villa Camperio e il suo Fondo, che sono una perla del nostro patrimonio storico artistico”.
Il calendario di Ville Aperte in Brianza a Villasanta, infatti, andrà da martedì 4 settembre a domenica 7 ottobre e offrirà visite guidate, spettacoli, mostre e concerti presso palazzi storici e monumenti religiosi.
*** GLI APPUNTAMENTI ***
A dare il via, sarà l’apertura – a partire dal prossimo 4 settembre e per quasi tre settimane presso il Cortile di villa Camperio – del percorso di opere d’arte “Ri-Vivere”, curato dall’associazione Thuja Lab, dall’Accademia di Belle Arti di Firenze e dall’associazione culturale Circolo Amici dell’Arte.
Venerdì 7 alle 17 sarà inaugurata presso la Sala Mostre di villa Camperio la “Mostra Nazionale di Modellismo Navale”, che rimarrà visitabile solo fino alla successiva domenica 9 settembre.
Sempre presso la Sala Mostre, il successivo venerdì 14 alle ore 18,30, sarà inaugurata la mostra “Uomo e natura: materialità e spazio tra natura e artificio”, a cura delle associazioni Thuja Lab e Circolo Amici dell’Arte e dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, cui seguirà una performance di Dance Heart. La mostra rimarrà visitabile fino al 23 settembre.
Nel pomeriggio di sabato 15, avrà luogo l’esibizione del Coro d’Altrocanto presso i cortili della Villa. A seguire, alle ore 16,00, la Tavola Rotonda dal titolo “Relazione tra l’Arte e la Natura” presso la Sala Congressi, curata dalle associazioni Thuja Lab e Circolo Amici dell’Arte e dall’Accademia di Belle Arti di Firenze.
Le domeniche 16 – 23 – 30 settembre, ore 10/12 e 15/18, il MUAS propone una visita guidata della durata di trenta minuti, per cui è richiesta la prenotazione.
Domenica 16 avrà pure luogo, alle ore 17,00 nella Sala Congressi della Villa, una Lettura scenica con brani musicali, interpretata da Fausto Coppi e Giulia Occhini e curata dall’associazione culturale Mnemosyne.
La serata di sabato 22, dalle ore 20,45, vedrà la sfilata del Corteo in costumi medievali partire da villa Camperio e raggiungere la piazza del Comune per assistere alla partita a scacchi viventi.
Nelle giornate di domenica 23 e di domenica 30 sarà possibile visitare, oltre al MUAS, la Cappella di San Rocco, che verrà aperta in via straordinaria dalle ore 10,00 alle ore 18,00.
Nelle medesime giornate, sarà possibile seguire la visita guidata alla villa Camperio e alla sala in cui è conservato l’omonimo Fondo culturale; le visite sono previste alle ore 10, 30 e alle ore 11,30 ed è necessaria la prenotazione.
Ancora, domenica 23 alle ore 16,00 ci sarà la visita guidata alla Chiesa di Sant’Anastasia e al suo grande organo, che per l’occasione verrà fatto risuonare per apprezzarne la maestosità. Nel frattempo, i bambini potranno trovare felice accoglienza nei Giardini della Villa, dove l’Associazione Genitori Villasanta e l’ANA di Villasanta hanno organizzato i Giochi in strada.
Domenica 23 alle ore 21,00, presso il Cineteatro Astrolabio, l’Associazione Amici della musica ha in programma il Festival pianistico con Joanna Trzeciak. Ugualmente diretto sarà pure il Festival pianistico eseguito da Valerio Premuroso, che si terrà alle ore 21,00 di venerdì 28 settembre.
Estremamente di cultura si prospetta pure essere il pomeriggio di sabato 29, che a partire dalle ore 14,45 assisterà alla conferenza “Leonardo, i leonardeschi tra angeli musicanti” tenuta da Michele Sangineto. Ad essa seguirà, alle ore 16,30, l’inaugurazione della mostra “Leonardo: il genio fra le mani”, che rimarrà visitabile presso la Sala Mostre fino alla successiva domenica 7 ottobre.
Infine, domenica 30 settembre sarà possibile partecipare alla visita guidata al Palazzo del Municipio, curata dall’associazione Viaggiarepertutti, della durata di circa un’ora, programmata per le ore 16,00. La prenotazione è obbligatoria.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*