associazioni, Corpo Musicale

Banda formato orchestra

L’anno scorso le migliori colonne sonore della cinematografia; quest’anno un omaggio dedicato alla musica lirica.
Ieri sera, per l’evento “La banda all’Opera”, i giardini di villa Camperio si sono trasformati in un grande teatro a cielo aperto, in cui sono risuonate le arie delle opere e delle operette liriche più famose, nate dal genio dei maestri Verdi, Puccini, Rossini, Mozart, Bizet e Lehar.
In un continuum di seduzioni, amori travolgenti, desideri passionali e lotte disperate, la grande orchestra – ops! il corpo musicale di Villasanta – magistralmente diretto dal maestro Carlo Zappa ed accompagnata dalle straordinarie voci del soprano Alessandra Floresta, del baritono Allan Rizzetti e del tenore Davide Capitanio, ha narrato le vicende di Don Giovanni, del buffone di corte Rigoletto, del barbiere di Siviglia Figaro, della giovane Mimì, della zingara Carmen, della principessa Turandot.

L’evento ha attirato una grande quantità di pubblico, che assai superava il numero delle sedie a disposizione e che è rimasto egualmente fitto e intatto fino alla fine, per regalare ai musicisti e ai cantanti un infinito scroscio di applausi, ininterrotto per diversi minuti.
Infine, il Presidente del Corpo Musicale di Villasanta Giorgio Galli ha omaggiato i cantanti con il libro, scritto di proprio pugno, “Il paese e la sua banda. Una storia, una festa”, ringraziandoli sentitamente del grande onore reso al complesso musicale.
Similmente, il sindaco Luca Ornago, dopo i dovuti ringraziamenti, si è dichiarato soddisfatto per la bella riuscita dell’iniziativa culturale, auspicando a breve un “bis” dell’evento.
Il concerto si è concluso in lietezza, festeggiando l’entusiasmo del pubblico e l’emozione dei cantanti sulle note de “Libiamo ne’ lieti calici”.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*