Real Villasanta, sport

Insieme per Stefano

Sono già tre anni che Stefano Galimberti ci ha lasciati ed è giunto il momento del ricordo, fatto di sorrisi, pallone e sincera commozione. Stefano ancora una volta riunisce tutti nel rettangolo d’erba del campo da calcio: Real Villasanta, Cosov Villasanta, i suoi “Amici di Skaffy” e gli ormai compagni del ASD Taverna, dalla provincia di Catanzaro.

Un quadrangolare che vede per la prima volta in finale le due squadre villasantesi Cosov e Real Villasanta. La partita finisce ai rigori e i ragazzi in biancoverde, dopo aver gustato il sapore della vittoria in campionato, ci prendono gusto e portano a casa anche questo trofeo.

La finalina vede invece prevalere i calabresi di Taverna sugli Amici di Skaffy. Per chi si stesse chiedendo perché una squadra calabrese sia invitata a questo memorial, la risposta è più semplice del previsto: sono tantissimi i tavernesi emigrati in Lombardia, in particolare tra Villasanta e Monza. Per questo ormai da tre anni l’Asd Taverna è ospite di famigliari e amici “saliti al nord”.

Come lo scorso anno la famiglia di Stefano ha consegnato un premio speciale, il premio Skaffy, assegnato a Simone Radaelli (Amici di Skaffy), giocatore più corretto della manifestazione.

Simone Radaelli riceve il premio Skaffy

 

Presente durante il pomeriggio di calcio anche la Iena Alessandro De Giuseppe, che si è unito nel ricordo di Stefano ai numerosissimi amici villasantesi.

Per il Real Villasanta, organizzatrice dell’evento, questa è stata l’occasione anche per un piccolo test in vista della partenza per le Finali Regionali di Cesenatico, programmate per il 9-10 giugno. “Dopo un inizio di campionato un po’ tormentato, ci siamo trovati tutti insieme, abbiamo parlato e qualcosa è cambiato. Da lì abbiamo iniziato a vincere, ma non solo, i ragazzi in campo hanno continuato a crescere partita dopo partita” ha commentato il Presidente dei biancoverdi Marco Palazzi “Sono contento che a Cesenatico vengano quasi tutti, giovani e veterani. Ciccio Levati ha fatto un ottimo lavoro in questi anni, il morale è alto e la voglia di far bene c’è! Sabato 9 giocheremo alle 10.00 la semifinale contro l’Omcc Concorezzo, mentre le partite di finale sono programmate per domenica 10”.

 

Il presidente Palazzi riceve un riconoscimento per la splendida vittoria del campionato da parte del presidente tavernese Parrottino.

Vi proponiamo una photogallery a cura di Alessandro Viganò e Valeria Bassani 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*