personaggio

La Norvegia a due passi

In mezzo ad una montagna di gomitoli, nascosta nel cuore di Villasanta, si cela Heidi Haugli Tubiolo. Una donna che nel suo viaggio da Oslo a Villasanta è riuscita a fare della sua passione per la maglia un lavoro.

Cosa ti ha portato in Italia?

“Prima lo sport, poi l’amore. Per la prima volta sono venuta in Italia con la mia squadra di pallamano, poi mi sono fermata spinta dal cuore. Dopo la prima laurea a Roma per diventare traduttrice e interprete sono tornata in Norvegia. Qui mi sono laureata nuovamente in Economia e marketing, ma ho anche capito che volevo assolutamente tornare in Italia.

Sono approdata così a Milano, dove ho conosciuto mio marito e ho costruito la mia bellissima famiglia a Villasanta”.

Dopo tutti questi studi come è nata la passione per la maglia?

“C’è sempre stata, è una tradizione di famiglia. Mia mamma e mia nonna mi hanno insegnato fin da piccola a lavorare a maglia. Devo dire che negli ultimi anni ho visto un grande cambiamento. Dopo un periodo buio in cui anche in Norvegia si era perso lo stimolo per lavorare a maglia, da qualche tempo internet e social media hanno fatto appassionare molte più persone ai filati, svecchiando e aprendo il mondo del lavoro a maglia anche alle ragazze più giovani”.

Parlando di Fiordilana, quando e come è nato questo negozio?

“La prima idea è stata quella di creare una sezione in italiano del sito del più grande rivenditore di filati norvegese. Poi sono diventata una loro agente in Italia e infine ho deciso di diventare io stessa un rivenditore. Tutto è iniziato nel 2012 nel mio garage di 10 mq., qui ho creato il primo magazzino e ho dato vita ad un e-commerce. Nel 2014 è nato lo show room Fiordilana, con i suoi 150 mq., oggi diventato la mia seconda casa”.  

I villasantesi come hanno risposto a questa novità? Immaginare l’apertura di un negozio di maglieria oggi  può sembrare una vera follia!

“Devo dire molto bene! Tanti hanno negli anni partecipato ai corsi che tengo ogni settimana per imparare o ricominciare con il lavoro a maglia. Con me c’è anche Anita, una villasantese doc che si è rimessa in gioco seguendomi in questa avventura. In molti poi vengono da tutta la Lombardia per acquistare questi filati, anche se devo la maggior parte del mio lavoro allo shop online”.

La forza di Fiordilana e la passione che ha suscitato sono dimostrate dai grandi risultati che sta ottenendo: 15000 iscritti alla newsletter, più di 7000 like su facebook e 50 spedizioni al giorno grazie all’e-commerce. La storia norvegese della maglia, fatta di tradizione e cultura, è sbarcata anche a Villasanta e grazie ad Heidi ci si può immergere in un mondo fatto di colori, di morbidezza, di tecniche nuove, di più di 130 tipi di filati diversi, ma Fiordilana è anche chiacchiere, compagnia e relax.

“Quello della maglia è prima di tutto un hobby, una passione che fortunatamente sono riuscita a trasformare in lavoro”.

Puoi trovare Heidi e Fiordilana qui:

Sito: http://www.fiordilana.it/

Facebook: https://www.facebook.com/fiordilana.it/

Pinterest: https://it.pinterest.com/fiordilana/?eq=fiordila&etslf=2060

Instagram:  https://www.instagram.com/fiordilana_heidi/

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*